storia faraonica
L'antico Egitto è un'antica civiltà dell'Africa nord-orientale L'antica civiltà egizia (1) era centrata sulle rive del fiume Nilo in quella che oggi è conosciuta come la Repubblica Araba d'Egitto. La civiltà egizia iniziò intorno all'anno 3150 aC. Quando il re Menes (Narmer) unì insieme il sud e il nord dell'Egitto, si sviluppò nei successivi tre millenni. Storicamente comprendeva una serie di regni politicamente stabili, intervallati da periodi di relativa instabilità chiamati periodi intermedi. L'antico Egitto raggiunse l'apice della sua civiltà nell'era del Nuovo Regno, dopo di che il paese entrò in un periodo di lento declino. L'Egitto fu attaccato in quel periodo da molte potenze straniere e il dominio degli antichi egizi terminò ufficialmente quando l'Impero Romano invase l'Egitto e ne fece una delle sue province. L'antica civiltà egizia riuscì nella valle del fiume Nilo, dove aveva tutti gli ingredienti per l'agricoltura, compresi terreno fertile, acqua e un clima temperato.La previsione delle inondazioni e il controllo dei loro danni aiutò a produrre abbondanti raccolti agricoli che contribuirono allo sviluppo sociale e culturale. Con la disponibilità dei materiali necessari, le autorità hanno estratto molti minerali trovati nella valle e nelle aree desertiche circostanti, hanno scritto e sviluppato in essi un sistema di scrittura indipendente e hanno organizzato progetti collettivi di costruzione e agricoltura, oltre al commercio con i dintorni aree dell'Egitto, e rafforzare le forze militari per la difesa militare era necessario per resistere ai nemici dell'esterno e confermare il dominio delle famiglie faraoniche sul paese. Queste attività sono state organizzate e stimolate da un gruppo d'élite di burocrati, capi religiosi e amministratori sotto il controllo del sovrano d'Egitto, desideroso di cooperazione e unità tra gli egiziani, nel contesto di un rigido sistema di credenze religiose. Le conquiste degli antichi egizi includevano lo sfruttamento delle cave, il rilevamento e le tecniche di costruzione che facilitavano la costruzione di enormi piramidi, templi e obelischi, nonché un sistema matematico pratico ed efficace in medicina. Sistemi di irrigazione e tecniche di produzione agricola, le prime navi conosciute, la maiolica egiziana e la tecnologia della pittura su vetro, nuove forme di letteratura e il primo trattato di pace conosciuto. L'antico Egitto ha lasciato un'eredità duratura per tutta l'umanità e gli antichi greci ne hanno tratto molto, seguiti dai romani. La civiltà, l'arte e l'architettura egiziane furono copiate e imitate su larga scala nel mondo e i suoi effetti furono trasferiti in parti lontane del mondo. Le rovine e i resti hanno ispirato per secoli l'immaginazione di viaggiatori e scrittori, e le scoperte all'inizio dell'era moderna sulle antichità e gli scavi egiziani hanno portato alla ricerca scientifica della civiltà egizia che si è manifestata in una scienza chiamata egittologia, e un maggiore apprezzamento per la sua patrimonio culturale in Egitto e nel mondo.
Enigma Nefertiti: Il più grande mistero dell'antico Egitto
Enigma Nefertiti: Il più grande mistero dell'antico Egitto
storia faraonica
0
579
Italian
Zahi Hawass
Enigma Nefertiti: Il più grande mistero dell'antico Egitto libro pdf letto e scaricato da Zahi Hawass